Uomini e ominicchi

Immagine

Articolo a cura di Alessandro Catalano dell’Associazione Culturale Zenit

Che in Italia i campioni della morale siano i primi a manifestarsi come archetipo dell’a-morale è un fatto storicamente comprovato e abitudinario, un leitmotiv incessante che ha diviso il nostro popolo per secoli in due razze, gli uomini e gli ominicchi.

Dallo stato papalino ai Fiorito, un unico filo conduttore.

E allora perchè dovrebbe stupire che il nostro novello Trimalcione si vanti tanto impunemente e con aria innocente del lancio delle monetine a Craxi nel ’93, lui e i suoi amici missini, campioni di etica in gioventù e parassiti statali appena venti anni dopo.

Il fallimento mediocre di una generazione di arrivisti, o ancor meglio l’arrivismo fallito di una generazione mediocre.

E allora che fare?

Copiare gli indignados di Madrid?

Forse, ma quanti ce ne vogliono per circondare Fiorito?

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...