12 luglio 1943, occupazione anglo-americana della Sicilia

Una collusione di malaffare tra due strutture criminose (quella mafiosa e quella plutocratica) permette di infliggere all’Asse un duro colpo; l’esercito nemico approda sulle coste siciliane e si impadronisce in brevissimo tempo di tutta l’isola. Alle ore 14.00 del 12 luglio successivo terminano gli scontri con le truppe italo-tedesche e l’isola cade definitivamente in mano americana e mafiosa.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...