10 giugno 1940, l’Italia dichiara guerra a Francia e Gran Bretagna

Un gesto fermo, coraggioso e a malincuore; a termine di un solenne discorso dal balcone di Palazzo Venezia, il Duce comunica la dichiarazione di guerra agli Stati che intendono tradire e mercificare il continente europeo. Gesto inevitabile da parte di un governo che si prefigge un’Europa libera sotto un’unica bandiera, quella della sovranità. Inizia l’ostilità del sangue contro l’oro.
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...