12 marzo 1863, nasce il “Vate”

Poeta dalla sviluppata sensibilità e guerriero dall’indiscutibile valore, a Gabriele d’Annunzio e ai suoi legionari si deve il riscatto dell’Italia con la presa di Fiume e la conseguente accensione di quella fiamma che scalderà il cuore degli italiani per diversi anni. Come recita uno dei suoi aforismi che più lo rappresenta: “Io ho quel che ho donato”.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...